https://mobirise.com/

Rassegna della stampa

Raccolta di testi pubblicati su giornali e riviste

 
05-07-2011
“AlTempAlPassa” al Castello di Montebello a Bellinzona

Marco Zappa Renata Stavrakakis MusicAlDente & Guests
in concerto, domenica 10 luglio, al Castello di Montebello a Bellinzona. Alle 20.30

Dopo i concerti in Grecia, Germania ed Italia, il tour di Marco Zappa torna in Ticino e sarà domenica 10 luglio al Castello di Montebello.
Grazie all’aiuto della Città di Bellinzona, del Percento Culturale Migros Ticino e del fondo Swisslos, lo spettacolo sarà offerto gratuitamente al pubblico.

Renata Stavrakakis e Marco Zappa saranno accompagnati da tre ottimi musicisti della Band: dal variegato e delicato percussionista Giorgio Poggi che da parecchi anni fa parte dell’organico, da Mauro Garbani all’organetto diatonico, alla voce e alla chitarra che è stato invitato da Marco in questo progetto, per le sue caratteristiche profondamente legate alla musica popolare del Ticino, e dal polistrumentista bernese Pudi Lehmann, con il quale aveva già lavorato negli anni ’80 in parecchi LP ed in numerose tournée, al violino, alla viola, alla tromba, al trombone ed al Hang, uno strumento a percussione particolare costruito in Svizzera.
Marco e Renata accanto alla chitarra acustica, con la quale suoneranno anche il basso, presenteranno parecchi nuovi e particolari strumenti: il Mountain Dulcimer, uno strumento a corde da appoggiare sulle ginocchia, con una sonorità quasi medioevale, il Bouzouki greco che da parecchi anni caratterizza le loro composizioni, il saxonette, e una serie di flauti in legno che Renata suona con grande maestria e finezza anche nei frequenti momenti di improvvisazione.

Paolo Cattaneo ha scritto: “Un concerto a misura d’uomo, con sonorità acustiche sopraffine ed un volume sonoro delicato e di grande qualità, che permette al pubblico di gustare le finezze di ogni strumento e di ogni voce”.
“AlTempAlPassa”: un’esperienza creativa dove emerge la proverbiale sensibilità di Marco, la sua versatilità musicale, la sua poetica, la sua ironia, affiancato da Renata che ha saputo percepire tutto questo con entusiasmo e maestria, formando un binomio perfetto. Lo denotano anche la straordinaria varietà degli organici strumentali, l’efficacia delle traiettorie melodiche, degli arrangiamenti, dei testi. Le stesse“parole chiave” presenti nei titoli di alcuni brani, come “nave”, “gipp”, “ascensore”, “lüna”, caratterizzano fortemente la dimensione comunicazionale proponendo all’ascoltatore, con un cocktail di emozioni sapientemente shakerato, la metafora del viaggio con lo sguardo verso il mare o verso il cielo. D’altra parte, c’è anche molta voglia di casa e di intimità in quel “LatteDolceFritto”; di sostegno e affetto in quelle frittelle ripiene, “Gattafin”; di socialità autentica in quelle osterie frequentate da vecchi saggi, “MeteoDaLaBrogia”; di rêverie in quel burro e yogurt del “Ghisletta”, “ogni mattina, sotto casa, in via Vincenzo Vela”.

Testi in lingua ma anche nei vari dialetti insubrici e liguri, non per moda, ma come ingredienti e profumi particolari che danno ad ogni storia vissuta e cantata la propria connotazione e la propria identità. Interverranno in alcune canzoni direttamente con la loro voce, anche parecchi personaggi sulla cui storia Marco ha scritto le canzoni di “AlTempAlPassa”: dalla anziana Regina Crivelli di Savosa, ai vecchi pescatori di Rivapiana a Minusio, al poeta genovese Giorgio Caproni che scrive: « …Quandu saià u mumentu d’anaghe, in paradisu, gh’andiò cun l’ascensù …l’ascensù de Castellettu!»

Il tour continuerà mercoledì 13 luglio in Trio alla “Froda” di Foroglio ed il giorno seguente, il 14 luglio nella prestigiosa sala del Palazzo Ducale a Genova, assieme a Daria Zappa al violino.

www.marcozappa.ch
web design by danisoftworks